• Lunedì e Sabato: 9:00 - 18:30 / 15.00 - 19.00
  • Dal Martedì al Venerdì: 8:30 - 12:00 / 15.00 - 19.00
  • Tel. 0182 582931
  • info@siffredi.com

Bonus mobili 2021: in scadenza gli incentivi per arredare casa

Agevolazioni e tetto di spesa a 16.000 euro: il Bonus Mobili 2021 scade il 31/12, non perdere l’occasione per cambiare arredamento in casa tua.
Salotto, cucina, camera da letto, bagno: tutte le stanze di casa possono rientrare nel contributo, ma fai in fretta!
Scopri di più!

Con un tetto di spesa impostato per il Bonus Mobili 2021 portato a 16.000 euro,  è un’opportunità da cogliere al volo, se vuoi arredare o rinnovare gli spazi di casa tua, a patto che fai in fretta, perché sta per scadere!
La Legge di Bilancio approvata a dicembre 2020 infatti prevede, oltre alla proroga degli incentivi fino al 31 dicembre 2021, un importo detraibile fino a 16.000 euro per l’acquisto di arredi a seguito di interventi di ristrutturazione di un immobile.
I cittadini residenti in Italia possono usufruire della detrazione fiscale relativa alla spesa per arredi e grandi elettrodomestici effettuata nel 2021 in subordinazione  a lavori di ristrutturazione effettuati a decorrere dal 1 gennaio 2020.
Inoltre, qualora si eseguano lavori di ristrutturazione su più unità immobiliari, il beneficio spetta più volte. La guida completa sul sito dell’Agenzia delle Entrate.
 Qui alcune anticipazioni che possono esserti utili per farti prendere la decisione di rinnovare la tua casa.

Bonus Mobili 2021: rimborso e ristrutturazione

Prima di ogni cosa, è necessario chiarire che, per accedere al Bonus Mobili 2021, bisogna aver prima eseguito un intervento edilizio strutturale che rientra nelle categorie manutenzione straordinaria, restauro e risanamento conservativo, ristrutturazione edilizia, interventi a seguito di eventi calamitosi a partire dal 1 gennaio 2020.

Bonus Mobili 2021: i prodotti rientrano nel bonus mobili 2021

Il Bonus Mobili 2021 è valido per l’acquisto di arredi nuovi,  come letti, armadi, librerie, divani, contenitori, tavoli, materassi e apparecchi di illuminazione.
Interessante sapere che l’agevolazione è attuabile anche se i beni sono destinati a una stanza diversa da quella oggetto della ristrutturazione.
Si possono ad esempio acquistare gli arredi per la cameretta dei bambini, anche se i lavori di ristrutturazione edile hanno riguardato il salotto.

Bonus Idrico 2021: fino a 1.000 euro per la sostituzione di sanitari

Oltre al Bonus Mobili, il 2021 vede anche l’introduzione del Bonus idrico, ovvero  un incentivo fino a 1.000 euro per la sostituzione di sanitari con apparecchi a scarico ridotto e di rubinetti e soffioni doccia con nuovi apparecchi a limitazione di flusso d’acqua.
Rientrano in tale bonus i sanitari con scarico fino a 6 litri, rubinetti e miscelatori per bagno e cucina con portata fino a 6 litri al minuto e soffioni e colonne doccia con portata di acqua fino a 9 litri d’acqua al minuto.

Manca poco al 31 dicembre 2021: è il momento ideale per dare una rinfrescata agli arredi di casa tua, quindi ti aspettiamo da Siffredi Mobili a Villanova d’Albenga per mostrarti tutte le nostre novità.

Potrebbero Interessarti

Ti è piaciuto l'articolo?

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest

LASCIACI UN COMMENTO

Contattaci per richiedere
un appuntamento o un preventivo

Copyright Siffredi Mobili s.n.c 2019 – 2021 P.IVA: IT01416370094